Stigliano 75018, Italia
info@pc-webagency.it
+39 333 769 4915

Campagne ADV: tre errori da evitare!

errori delle campagne adv

Continua il mio viaggio alla scoperta delle sfaccettature delle campagne ADV. Ti ho parlato recentemente di che genere di campagne puoi creare per Google; di come scrivere un buon testo per una campagna di successo; di quando scegliere di puntare su Facebook Ads piuttosto che su Google Ads. Oggi è il momento di descriverti tre errori da evitare assolutamente affinché le tue inserzioni di advertising ti facciano ottenere i risultati che desideri.

Quando le tue campagne ADV falliscono in partenza?

Può darsi ti sia capitato, o che ti capiterà, di avere la curiosità di andare a vedere se effettivamente una tua campagna compare o meno su Facebook o Google. Soprattutto se sei alle prime armi, potrà capitare di restare deluso e non trovare alcun risultato. Possono esserci tre motivi per cui le tue campagne ADV non compaiano online e sono tutti e tre errori che riguardano l’impostazione dell’inserzione, senza concederti praticamente alcuna speranza di successo. Riguardano l’obiettivo, il target e il budget, tre elementi fondamentali, ma in quale maniera?

obiettivo delle campagne adv
  1. Gli algoritmi sono programmati per mostrare le tue inserzioni solo alle persone che possono essere effettivamente interessate. La scelta dell’obiettivo è il primo passaggio fondamentale e da non sottovalutare. Facebook selezionerà solo quelle persone che di frequente compiono determinate azioni, come cliccare su un annuncio e visitare il sito per esempio.
  2. Puntare su un determinato target, inserendo troppe caratteristiche demografiche. Spesso è possibile indicare l’età, il sesso, la provenienza geografica, gli interessi delle persone a cui mostrare le tue inserzioni. La cosa potrebbe anche essere utile ma avrebbe la conseguenza di restringere e di parecchio il tuo bacino di utenza. Per questo spesso è sconsigliato esagerare da questo punto di vista.
  3. Il budget deve essere congruo. Facebook, per fare un esempio, ti mostra quanti mi piace aspettarti anche in base all’investimento. È ovvio che non puoi ottenere gli stessi risultati investendo 10 euro e investendone 100 e questi risultati si vedono sotto forma di persone raggiunte.

Conclusione.

Nelle ultime settimane ti starò facendo rendere conto che ci sono molte cose da considerare prima di mettersi al lavoro sulle campagne ADV. Oggi ti ho parlato di tre errori, fattori che rischiano di influire abbondantemente sui tuoi risultati. Se obiettivo e target possono essere migliorati, non sempre è possibile fare lo stesso sul budget, che dipende semplicemente dalle possibilità economiche aziendali. Di certo c’è però che investendo troppo poco sarà facile non ottenere alcun risultato. Vuoi creare delle inserzioni e non sai da dove cominciare? Contattami per ulteriori consigli o una collaborazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: