Stigliano 75018, Italia
info@pc-webagency.it
+39 333 769 4915

Bugie sul Marketing Digitale, sfatiamo luoghi comuni

bugie sul marketing digitale

Nel 2021 sarebbe lecito attendersi che il Marketing Digitale fosse diffuso e così una concezione positiva di questo. Invece la realtà dice che, soprattutto in alcune aree geografiche, sono ancora diffuse bugie sul Marketing Digitale che rischiano di scoraggiare la gente dall’investirci. Ti parlerò di questo, di quei luoghi comuni attorno al Digital Marketing, menzogne su punti a volte poco chiari.

Sei bugie sul Marketing Digitale e perché sono menzogne!

Sono almeno sei le credenze diffuse, menzogne sul Marketing Digitale, da sfatare perché non ti spingano a commettere gravi errori e ad affidarti a gente che ti faccia vivere cattive esperienze.

Come detto i miti da sfatare che ti presenterò sono sei e sono i seguenti:

  1. Il Digital Marketing è soltanto una tendenza. Molti continuano a puntare sul Marketing tradizionale, una volta una mia collega in azienda mi disse che secondo lei i Social non servono a niente. Niente è più sbagliato! L’incremento di investimenti nel web da parte di grandi aziende dovrebbe essere abbastanza per dimostrare che il digitale non è una moda del presente ma il futuro dell’azienda.
  2. Content Marketing e Inbound Marketing sono la stessa cosa. Se lo pensi il concetto è estremamente riduttivo. Io stesso punto sull’Inbound Marketing ma questo presuppone non solo Content Marketing, bensì investimento in SEO, Social Media Marketing, Email Marketing e altro ancora.
  3. Non è necessario avere una strategia, basta pubblicare. Il lavoro richiede studio e strategia, soprattutto tanta qualità. Senza questi fattori e un bel calendario editoriale non arriveranno molti risultati.
  4. Basta avere un sito per vendere. Non è vero, un sito senza SEO, Content Marketing, collegamento ad account Social e molte altre tecniche, non ti farà guadagnare clienti.
  5. Ho la soluzione perfetta per chiunque, seguimi e guadagnerai milioni come tutti i miei clienti fino ad ora. Non esiste una cosa buona per tutti, non è possibile perché ognuno ha il suo target di pubblico e le sue dimensioni. Meglio affidarsi a qualcuno che ti mostra numeri reali e ti offre prospettive sincere nel medio-lungo termine.
  6. I Social Media sono per ragazzini, la pagina aziendale non serve. I Social sono il moderno e più utilizzato mezzo di promozione e molte persone cercano informazioni su un’azienda tramite Facebook e co. Non esserci è un problema, esserci e utilizzarli male un suicidio.

Conclusione.

Queste sono solo alcune delle tante bugie sul Marketing Digitale diffuse. Sei mai incappato personalmente in persone che sostengono queste cose? Hai sentito mai, magari, altre leggende metropolitane simili?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: