Stigliano 75018, Italia
info@pc-webagency.it
+39 333 769 4915

Inbound Marketing, due motivi per sceglierlo!

Fra i tanti modi di fare Digital Marketing c’è uno che, personalmente, prediligo. A quale mi riferisco? All’Inbound Marketing. Si tratta di un approccio al cliente abbastanza rivoluzionario anche se ormai molto diffuso. Quello che bisogna chiarire, a chi si approccia a un business online e deve scegliere quale strumento usare per farsi strada, è perché dovrebbe sceglierlo. Io, di getto, riesco a immaginare subito due ottimi motivi per preferirlo ad altri approcci.

Perché l’Inbound Marketing?

Viviamo nell’era digitale e la concorrenza è fortissima per chiunque. L’errore fisiologico che molti possono essere portati a fare è investire molto sull’advertising, al fine di scalare la SERP di Google. Ricordo ad esempio una delle mie prime esperienze come freelance, quando per raggiungere tal fine, decidemmo con chi mi aveva commissionato un lavoro di puntarci forte. Il risultato, ovviamente, fu raggiunto, se non che le visite al sito crollavano non appena l’inserzione scadeva o ci prendevamo una pausa dall’investire. Questo accadeva perchè non attuavamo una strategia di medio e lungo periodo sul sito internet.

Questo non sarebbe accaduto se io avessi, allora, già iniziato a lavorare in un’ottica di Inbound Marketing. Veniamo allora, in pratica, ai motivi per cui questo avrebbe permesso al sito di non dipendere dall’advertising.

  1. L’Inbound Marketing non invade l’utente di internet con una promozione fuorviante del brand. È l’utente stesso ad avvicinarsi all’azienda, tramite i suoi interessi e quello che ricerca su internet. Tutto ciò avviene attraverso Content Marketing, Social Media Marketing, SEO. Quindi eccco anche una frequenza di rimbalzo, presumibilmente, bassa, proprio perché si ha una buona certezza che il visitatore sia effettivamente interessato a quello che spontaneamente ha trovato.
  2. Il secondo motivo è abbastanza ovvio. Campagne continue di advertising, senza Inbound Marketing, sono dispendiose. Ci sono aziende che arrivano a investire moltissimo denaro in inserzioni, consapevoli del fatto che nel giorno in cui smetteranno di investire il loro business crollerà. L’Inbound Marketing porterà, sicuramente, scarsi risultati dall’oggi al domani ma, di contro, grandi soddisfazioni nel medio e lungo periodo, tutto ciò solo investendo in strumenti e personale qualificato. Con ogni probabilità ne scaturirebbe un risparmio molto importante.

Conclusione.

Roma non è stata costruita in un giorno, un modo di dire che si presta benissimo al Digital Marketing. Un business online non è un negozietto di paese, dove la novità attrae e le persone entrano in un negozio per pura curiosità. Nel Marketing Digitale c’è bisogno di raggiungere i buyers, farne clienti e poi fidelizzarli e portarli a riacquistare. Tutto ciò non si può fare in pochi giorni, a volte, finchè un iscritto al tuo sito acquisti, è necessario che passino mesi. Per questo un approccio meno aggressivo e più coerente è quello che serve, altrimenti sin dal principio potrà essere molto più complicato per te trovare utenti anche solo interessati alla tua offerta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *